Traduzioni – Fish – Songs from the mirror – 1993

SONGS FROM THE MIRROR
CANZONI ALLO SPECCHIO

DOMANDA
(Question)
(J. Haywood)

Perché non otteniamo mai una risposta
Quando bussiamo a una porta?
Con mille milioni di domande
Sull’odio, la morte e la guerra?
Perché quando ci fermiamo e ci guardiamo attorno
Non c’è nulla di cui abbiamo bisogno
In un mondo di persecuzioni
Che si divide a causa dell’avidità
Perché non otteniamo mai una risposta
Quando bussiamo a una porta?
Perché la verità è difficile da digerire
E’ come essere di fronte a un muro di sangue

Non è il modo in cui lo dici quando mi fai certe cose
E’ più il modo in cui lo intendi quando mi dici cosa accadrà
E quando ti fermi e ci pensi
Non potrai pensare che è vero
Che tutto l’amore che hai dato
Era inteso solamente per te

Io sto cercando qualcuno che cambi la mia vita
Io sto cercando un miracolo nella mia vita
Ma se tu riuscissi a vedere cosa mi è stato fatto
Ho perso l’amore che conoscevo
Che mi conduceva in una via sicura

Tra il silenzio delle montagne e il rumore del mare
Lì c’è una terra in cui una volta ho vissuto
E lei mi sta aspettando lì
Ma nel grigiore del mattino
La mia mente si confonde
Tra chi è morto e chi dorme
E la strada che devo scegliere

Io sto cercando qualcuno che cambi la mia vita
Io sto cercando un miracolo nella mia vita
Ma se tu riuscissi a vedere cosa mi è stato fatto
Ho perso l’amore che conoscevo
Che potrebbe condurmi attraverso una via sicura
Verso la terra che una volta conoscevo
La terra che accompagna mentre invecchiamo
I segreti della nostra anima
Non è il modo in cui lo dici quando mi fai certe cose
E’ più il modo in cui lo intendi quando mi dici cosa accadrà
Perché non otteniamo mai una risposta
Quando bussiamo a una porta?
Con mille milioni di domande
Sull’odio, la morte e la guerra?
Perché quando ci fermiamo e ci guardiamo attorno
Non c’è nulla di cui abbiamo bisogno
In un mondo di persecuzioni
Che si divide a causa dell’avidità.

BOSTON TEA PARTY
(La festa del tè di Boston)
(A. Harvey/H. McKenna/A. Cleminson)

Stai andando alla festa?
Stai andando alla festa del tè di Boston?
Giacche rosse nel villaggio
Ci sono dei tafferugli per le strade
Gli indiani e i montanari, beh
Parlano quando si incontrano
Il re ha dichiarato di voler mettere una tassa sul te
E questa è la ragione per cui tutti voi americani bevete caffè
Stai andando alla festa?
Stai andando alla festa del tè di Boston?

Fuoco nelle montagne, fiamme nella brughiera
E il presidente sputa fuori la notizia
Sta mordendo con denti di legno
I figli delle colonie
Ha una storia diversa da raccontare
Io sto andando in città
Dite ai miei parenti che me la passo bene
Stai andando alla festa?
Stai andando alla festa del tè di Boston?
Riportare i bufali alla vasta prateria
Riportare i pesci a nuotare nel mare
I figli delle colonie
Hanno una storia diversa da raccontare
Io sto andando in città
Dite ai miei parenti che me la passo bene

Stai andando alla festa?
Stai andando alla festa del tè di Boston?

FEARLESS
(Senza paura)
(D. Gilmour/N. Mason/R. Waters/R. Wright)

Dici che la collina è troppo ripida arrampicarcisi
Arrampicati
Dici che vorresti vedermi provare
Arrampicati
Tu definisci il posto e io definisco l’orario
E io mi arrampicherò
Sulla collina a modo mio
Aspetta solo un po’, fino al giorno giusto
E mentre salgo al di sopra della linea degli alberi e delle nuvole
Guardo in basso e sento il suono delle cose che hai detto oggi
Senza paura l’idiota affrontò il pubblico, sorridendo
Niente può attendere, il magistrato si gira, rabbrividendo
Io conosco il folle che indossa la corona
Scendi a tuo modo
E qualsiasi giorno sarà quello giusto
E mentre sali al di sopra della linea della paura nel brivido
Guardi in basso
E ascolti il rumore delle facce nella folla.

APEMAN
(Uomo scimmia)
(R. D. Davies)

Io penso di essere sofisticato perché vivo la mia vita
Come un bravo homo sapiens
Ma attorno a me tutti si moltiplicano
E vanno in giro come uomini mosca
Perciò io non sono migliore degli animali
Che stanno seduti nelle gabbie dello zoo
Perché paragonato ai fiori, agli uccelli e agli alberi
Io sono un uomo scimmia

Io penso di essere così educato e civilizzato
Perché sono un vegetariano rigoroso
Ma con la sovrappopolazione, l’inflazione, e la gente che muore di fame
E i politici folli
Non mi sento più sicuro in questo mondo
Non voglio morire in una guerra nucleare
Io voglio scappare via verso una costa lontana e fare come un uomo scimmia

Sono un uomo scimmia, sono una scimmia, un uomo scimmia, oh sono un uomo scimmia
Sono un uomo King Kong, sono un uomo voodoo, oh sono un uomo scimmia
Perché rispetto al sole che sta nel cielo
Paragonato alle nuvole che passano
Paragonato agli insetti, i ragni e le mosche io sono un uomo scimmia
Nell’evoluzione umana, l’uomo ha creato la città
E il rumore dei motori nel traffico
Ma datemi solo mezza possibilità e mi spoglierò
E vivrò nella giungla
Perché l’unico momento in cui mi sento a mio agio
E’ quando dondolo su e giù dagli alberi di cocco
Oh, che vita di lusso essere come un uomo scimmia

Sono un uomo scimmia, sono una scimmia, un uomo scimmia, oh sono un uomo scimmia
Sono un uomo King Kong, sono un uomo voodoo, oh sono un uomo scimmia
Guardo fuori dalla finestra ma non riesco a vedere il cielo
L’inquinamento mi rovina gli occhi
Voglio uscire vivo da questa città e fare come un uomo scimmia

Forza, amami, sii la mia donna scimmia
E saremo felici nel mio mondo di uomo scimmia

Sono un uomo scimmia, sono una scimmia, un uomo scimmia, oh sono un uomo scimmia
Sono un uomo King Kong, sono un uomo voodoo, oh sono un uomo scimmia
Io sarò il tuo Tarzan, tu sarai la mia Jane
Io ti scalderò e tu mi manterrai sano
Siederemo sugli alberi a mangiare banane tutto il giorno, proprio come un uomo scimmia

Sono un uomo scimmia, sono una scimmia, un uomo scimmia, oh sono un uomo scimmia
Sono un uomo King Kong, sono un uomo voodoo, oh sono un uomo scimmia
Non mi sento più sicuro in questo mondo
Non voglio morire in una guerra nucleare
Io voglio scappare via verso una costa lontana e fare come un uomo scimmia.

HOLD YOUR HEAD UP
(A testa alta)
(R. Argent/C. White)

E se le cose vanno male
Non lasciare che ti buttino giù di morale, puoi sopportarlo
E se fà male
Non lasciare che ti vedano piangere, puoi sopportarlo
Stai a testa alta, stai a testa alta
Stai a testa alta, stai a testa alta
E se ti guardano
Lascia che si brucino gli occhi mentre ti muovi
E se urlano
Non lasciare che cambino niente di quello che stai facendo
Stai a testa alta, stai a testa alta
Stai a testa alta, stai a testa alta.

SOLO
(Solo)
(S. Denny)

Buongiorno, buon pomeriggio
Cos’hai da dire?
Beh, sto aspettando, ma non posso rimanere a lungo
E’ una giornata così bella
C’è un momento per parlare
E c’è un momento in cui è inutile
Adesso penso che le cose che dirai
Potrebbero confondermi
Sono appena rimasto solo
Giochi da solo
Ma la vita non è un assolo?

Che meraviglioso modo di vivere
Guarda, la fiamma e le opportunità d’oro
Opportunità che si spiegano
Non c’è tempo per il signore con il Mulliner Bently
E il cielo sa cos’altro
Guarda, non potrebbe nemmeno avere una chance
Con tutti i suoi pozzi di petrolio
Lei è appena rimasta sola
Giochi da sola
Ma la vita non è un assolo?

Ho sempre vissuto in una casa
Dall’altra parte della luna
Ho sempre tenuto un unicorno
E non canto mai stonato
Potrei dirti che il giardino
Del vicino è sempre più verde
Ma non posso comunicare con te
E penso che non potrò mai

Siamo rimasti tutti soli
Giochiamo tutti da soli
Ma la vita non è un assolo?

I KNOW WHAT I LIKE
(So cosa mi piace)
(T. Banks/P. Collins/P. Gabriel/S. Hackett/M. Rutherford)

E’ l’una, ed è ora di pranzo
Dum-dee-dum-dee-dum-dum
Quando il sole picchia e io sono su una panchina
Li ascolto sempre mentre parlano

C’è sempre stata Ethel
“Jacob, svegliati! Devi mettere in ordine la tua stanza ora”
E poi il Sig. Lewis
“Non è ora che esca da solo?”
Sul muro del giardino, due uccellini – cuckoo a te
Mantieni affilate le tue lame di falciatrice

Io so cosa mi piace, e mi piace quello che so
Stai meglio nel guardaroba, vai oltre al tuo show
Domenica sera chiama il Sig. Farmer e dice
“Ascolta figliolo, stai perdendo il tuo tempo
C’è un futuro per te nel commercio delle uscite di sicurezza
Vieni in città”
Ma io mi sono ricordato una voce dal passato
“Il rischio viene ripagato solo quando vinci”
Dovetti ringraziare la vecchia Miss Mort per aver istruito un fallito
Mantieni affilate le tue lame di falciatrice
Io so cosa mi piace, e mi piace quello che so
Stai meglio nel guardaroba, vai oltre al tuo show

Quando il sole picchia e io sono su una panchina
Li ascolto sempre mentre parlano
Io, io sono solo una falciatrice
Lo puoi notare dal modo in cui cammino.

JEEPSTER
(Jeepster)
(M. Bolan)

Sei così dolce, sei così carina
Io voglio che te, tutto ed ogni cosa siate mie
Perché sei la mia piccola, si, sei il mio amore
Cara sono solo un jeepster per il tuo amore

Scivoli così bene, con le ossa così belle
Hai l’universo che si piega nei tuoi capelli
Perché sei la mia piccola, si, sei il mio amore
Cara sono solo un jeepster per il tuo amore

Come un’automobile, il piacere nel possesso
Ti chiamerò Jaguar se posso essere così ardito
Perché sei la mia piccola, si, si, si, sei il mio amore
Cara sono solo un jeepster per il tuo amore

Il vento freddo soffia sulle tue guance congelate
Il modo con cui muovi i fianchi, beh, mi rende sempre debole
Perché sei la mia piccola, si, sei il mio amore
Cara sono solo un jeepster per il tuo amore

La tua motivazione è così dolce
Le tue vibrazioni mi bruciano i piedi
Perché sei la mia piccola, si, sei il mio amore
Cara sono solo un jeepster per il tuo amore
Oh cara, sono solo un vampiro per il tuo amore
E ti succhierò
Ti succhierò.

FIVE YEARS
(Cinque anni)
(D. Bowie)

A spintoni nella piazza del mercato
Tante madri che sospirano
La notizia è appena arrivata
Che ci sono rimasti cinque anni in cui piangere

Il tizio che leggeva le news piangendo ci comunicò
Che la Terra stava veramente morendo
Piangeva così tanto che il suo viso era bagnato
E io capii che non stava mentendo

Sentii il telefono, il teatro dell’opera, le mie melodie preferite
Vidi ragazzi e giocattoli, ferri da stiro elettrici e televisori
Il cervello mi faceva male come un magazzino
Non c’era spazio libero
Dovetti stipare così tante cose da conservare
E’ tutto lì dentro
E tutte le persone grasse-magre
E tutte le persone alte-basse
E tutte le persone nessuno
E tutte le persone qualcuno
Non avevo mai pensato di aver bisogno di così tanta gente

Una ragazza della mia età andò fuori di testa
E colpì dei bambini indifesi
Se quell’uomo di colore non l’avesse trattenuta
Credo che li avrebbe uccisi

Vidi un soldato con un braccio rotto
Fissare con lo sguardo le ruote di una Cadillac
Un poliziotto si inginocchiò per baciare i piedi di un prete
E un gay vomitò assistendo alla scena

Credo di averti visto una gelateria
Mentre bevevi frullati freddi e lunghi
Sorridevi, salutavi e sembravi così bella
Non penso che sapessi che saresti stata in questa canzone

E faceva freddo e pioveva
Perciò mi sentii come un attore
E pensai alla mamma
E desiderai di tornare là
Il tuo viso, la tua corsa, il modo in cui parli
Ti bacio, sei bella, voglio che cammini

Abbiamo cinque anni, fissi nei miei occhi
Abbiamo cinque anni, che sorpresa
Abbiamo cinque anni, mi fa tanto male il cervello
Abbiamo cinque anni, è tutto ciò che abbiamo